gianni cambiaso


Vai ai contenuti

Ciclo di vita della famiglia

Argomenti > La famiglia

Sviluppo dei legami e trasformazioni di compiti e ruoli

In questo modello, focalizzato sull’individuazione dei “compiti di sviluppo”, la famiglia appare come un microsistema n evoluzione (piccolo gruppo con storia); come in tutti i sistemi vige il principio che afferma che la totalità è diversa dalla somma delle parti. Inoltre, p'roprio perche segue i principi che regolano l'organizzazione di tutti i sistemi esiste una sua intrinseca capacità di adattamento organizzato (tecnicamente detto:
coping). La famiglia nel corso della sua storia (che viene convenzionalmente fatta partire dalla formazione della coppia) deve riorganizzare le caratteristiche dei ruoli di ciascuno di fronte agli inevitabili cambiamenti cronologici (compito di sviluppo della famiglia) così come di fronte alle crisi imprevedibili.
Gli eventi "critici", quelli cioè che comportano la necessità di una riorganizzazione familiare sono generalmente rappresentati dall'entrata/uscita di nuovi membri: nascite, morti, separazioni, matrimoni, ecc.

HOME PAGE | Chi sono | Modello clinico | Terapia individuale | Terapia familiare | Argomenti | Disturbi di personalità | Tossicodipendenze | Crisi decisionali | Mappa del sito


Ultimo aggiornamento: 04 gen 2013 | mailcamb@gmail.com

Torna ai contenuti | Torna al menu